Cerca
Close this search box.

Palazzo Changdeokgung

Palazzo Changdeokgung a Seoul in Corea del Sud

Storia del Palazzo Changdeokgung

Il Palazzo Changdeokgung costituisce uno dei Cinque Grandi Palazzi reali di Seoul eretti dai sovrani della dinastia Joseon, ed è noto anche come il “Palazzo Orientale” in virtù della sua ubicazione ad est. Tutto il complesso è Patrimonio dell’umanità UNESCO.

Changdeokgung godette della preferenza di numerosi sovrani coreani dell’epoca medioevale, mantenendo distintivi tratti stilistici dell’architettura coreana dell’era dei Tre Regni. Tra questi spicca la sua capacità di armonizzarsi con l’ambiente circostante anziché imporsi su di esso.

La costruzione del palazzo ebbe inizio nel 1405 e si concluse nel 1412, durante il regno di Taejong. Successivamente, re Sejo decise di estendere il palazzo di circa 500.000 metri quadrati. Durante l’invasione giapponese del 1592, il Changdeokgung fu ridotto in cenere da un incendio, ma fu ricostruito nel 1610. Nonostante un altro incendio nel 1623 e diversi attacchi provenienti dalla Dinastia Ming, dall’esercito francese e statunitense, il palazzo fu costantemente restaurato, mantenendo il suo stile originario.

Fino al 1867, Changdeokgung servì come sede del governo, ma in quell’anno venne ricostruito il vicino Gyeongbokgung che andò a sostituirlo. L’ultimo sovrano coreano, Sunjong, risiedette qui fino alla sua morte nel 1926.

È il meglio conservato tra i cinque palazzi reali di Seoul ancora esistenti. Era il secondo per importanza dopo il Gyeongbokgung

Indice dell'articolo

Visite guidate al Palazzo Changdeokgung

Come sempre abbiamo selezionato le migliori visite guidate disponibili per permettervi di visitare il palazzo Changdeokgung con una guida locale. In questo modo potrete apprezzare ancora di pià la storia e l’architettura di questo stupendo palazzo.

In questo tour, avrai l’opportunità di visitare non solo Changdeokgung, ma anche il Seoul Museum of Korean Folk Music, il primo museo in Corea specializzato in musica popolare, oltre alla Traditional Liquor Gallery, dove potrai provare dei liquori tradizionali provenienti da otto regioni della Corea. La degustazione è inclusa nella visita guidata (disponibile nei prossimi giorni).

Il tour dei palazzi offre la possibilità di visitare più palazzi reali insieme: si può optare tra mattina, pomeriggio oppure il tour che dura tutto il giorno. Quest’ultimo lo consigliamo a chi ha poco tempo per visitare Seoul in quanto è molto intenso.

In questa visita guidata potrai conoscere tutto sul Changdeokgung. In più è inclusa anche la visita al Palazzo Unhyeongung e la zona di Insadong. Il tutto ad un prezzo davvero conveniente (disponibile nei prossimi giorni).

Orari d'apertura del Palazzo Changdeokgung

  • Febbraio – Maggio, Settembre – Ottobre: 09:00 / 18:00
  • Giugno – Agosto: 09:00 / 18:30
  • Novembre – Gennaio: 09:00/ 17:30

Ultimo ingresso: 1 ora prima della chiusura

Visite guidate del Secret Garden Huwon:
  • Marzo – Maggio, Settembre – Ottobre: 10:00 / 17:30
  • Giugno – Agosto: 10:00 / 18:00
  • Febbraio – Novembre: 10:00 / 17:00
  • Dicembre – Gennaio: 10:00 / 16:30
Ultima visita guidata: 1 ora e 30 minuti prima della chiusura. Si può entrare nel Secret Garden solo con le visite guidate.
Il palazzo e il giardino sono chiusi il lunedì.

Biglietti e tariffe d'ingresso

I biglietti per entrare nel palazzo Changdeokgung si possono acquistare presso le biglietterie sul posto. Vediamo i prezzi in dettaglio:
Palazzo Changdeokgung:
Adulti (da 19 a 64 anni): 3.000 won, bambini (Da 7 a 18 anni): 1.500 won
Bambini under 7, over 65 e persone che indossano un Hanbok (vestito tradizionale coreano) e durantre il giorno della Cultura Culture Day (ultimo mercoledì di ogni mese): ingresso gratuito

Palazzo Changdeokgung + Visita guidata al Secret Garden Huwon:
Adulti (da 19 a 64 anni): 8.000 won, bambini (Da 7 a 18 anni): 4.000 won
Over 65: 5.000 won

Anche per il Changdeokgung c’è la possibilità di acquistare il Royal Palace Pass, un ticket che con 10.000 won vi permette di entrare una volta nell’arco di tre mesi in quattro palazzi reali di Seoul (Gyeongbokgung, Changdeokgung – incluso il Secret Garden, Changgyeonggung, Deoksugung) e nel tempio Jongmyo.

Come raggiungere il Palazzo Changdeokgung

  • Prendere la linea 3 della metropolitana e scendere alla fermata Anguk (uscita 3). Il palazzo di trova a 6 minuti a piedi dalla fermata
  • Un’alternativa è prendere la lina 1, 3 o 5 e scendere alla fermata Jongno 3-ga (uscita 6) e camminare per 10 minuti.

Indirizzo: 99, Yulgok-ro, Jongno-gu – Seoul

Gli edifici e l'architettura del Palazzo Changdeokgung

Il palazzo Changdeokgung ha esercitato un’ampia influenza sullo sviluppo dell’architettura coreana, soprattutto per quanto riguarda il suo giardino e il suo impatto sul paesaggio circostante. Changdeokgung si distingue come un notevole esempio di architettura perfettamente integrata con l’ambiente naturale. Questa integrazione si traduce nell’adattamento alla conformazione del terreno e nella conservazione della vegetazione circostante.

Attualmente, il palazzo è costituito da 13 edifici e 28 padiglioni all’interno dei giardini, coprendo un’area totale di 45 ettari. Tra gli edifici più importanti, vi sono Donhwamun (l’entrata principale del palazzo), Injeongjeon (la sala principale a due piani, decorata per rappresentare l’autorità del sovrano), Seongjeongjeon (l’ufficio ausiliario della sala principale, era dove il re lavorava), Huijeongdang (la residenza del re), Daejojeon (la residenza della regina, costruita alle spalle della residenza del re) e Nakseonjae (utilizzato come uffici del re).

Situato in prossimità del monte Bugaksan, seguendo i principi del Feng Shui, Changdeokgung ha gli edifici orientati verso sud, mentre il giardino si estende verso nord. A differenza di altri palazzi, la disposizione degli edifici nel Changdeokgung è più libera e apparentemente caotica, in quanto generalmente, gli edifici principali venivano costruiti sull’asse nord-sud. Il Changdeokgung è infatti molto diverso dal Gyeongbokgung, perché ciascun edificio è stato costruito per essere in armonia con l’ambiente circostante.

Changdeokgung si suddivide in una zona dedicata alle funzioni governative (Injeongjeon e Seonjeongjeon) e una zona privata, che comprende gli appartamenti della famiglia reale. La maggior parte degli edifici si trova nella parte anteriore del palazzo. Lo stile architettonico di Changdeokgung si contraddistingue per la sua fondamentale semplicità, in sintonia con i principi del confucianesimo.

Secret Garden Huwon

Il cosiddetto giardino segreto Huwon retrostante al palazzo era destinato esclusivamente alla famiglia reale. Si può entrare nel Secret Garden Huwon solo partecipando alle visite guidate che partono ogni 90 minuti (il biglietto è in vendita all’ingresso nelle formule indicate nel paragrafo dedicato alle tariffe). Offre uno scenario pittoresco con un laghetto di loto, padiglioni, alberi e fiori. Qui prosperano oltre 26.000 esemplari di piante, appartenenti a circa un centinaio di specie diverse. Alcuni degli alberi presenti nel giardino sono plurisecolari. Tra le varietà presenti spiccano noce, rovere bianco, zelkova, prugna, acero, castagno, carpino, tasso, gingko e pino.

La sezione destinata al sovrano era chiamata Geumwon, ossia il “giardino proibito”, in quanto all’epoca accessibile unicamente al re. Huwon, il giardino, era sede di numerose cerimonie reali, giochi e feste. L’area nota come Ongnyucheon presenta un corso d’acqua a forma di U, creato nel 1636, insieme a cinque graziosi padiglioni che arricchiscono ulteriormente la bellezza di questo giardino.